Mare d'inchiostro

Elisa Sartarelli

Le 10 regole per portare un lettore in vacanza

19052014133304_sm_7520

Per chi non lo sapesse, i lettori sono in genere persone tranquille, riflessive e tendenzialmente sedentarie. L’estate si avvicina e se la vostra dolce metà è un lettore o una lettrice, dovrete proporre una vacanza allettante, possibilmente quasi quanto i suoi adorati libri!
Dovrete confrontarvi con libri che raccontano avvincenti avventure in posti fantastici che il vostro amore visita ogni giorno attraverso l’immaginazione: una lotta impari. Però, seguendo queste dieci semplici regole, confido che riuscirete a organizzare una bella vacanza con la persona che amate. Soltanto voi, lui o lei, e i suoi adorati libri!

1. Regalate al vostro amore un lettore di ebook.
Così, risparmierà spazio in valigia e, portando un peso minimo, potrà avere con sé tanti libri!

2. Quando pensate alla destinazione, mettete in conto che il viaggio per arrivarci dovrebbe essere lungo.
In questo modo, il vostro amore potrà sfogarsi e leggere molto già durante il viaggio di andata e terminare la sua lettura durante quello di ritorno.

3. Scegliete un posto tranquillo (fatto non solo di spiagge e discoteche!) dove ci siano musei, castelli o luoghi storici da visitare.
Chi ama leggere è un amante della cultura in generale. Quindi, oltre a spiagge assolate e montagne verdi, pensate anche a momenti dedicati alla cultura.

4. Scegliete una destinazione all’estero.
In questo caso, la vostra dolce metà non sarà tentata di visitare le librerie del posto, visto che non conosce la lingua! Così facendo, potrete evitare di passare anche voi ore tra i libri. Se invece il vostro amore parla la lingua della nazione estera in cui vi trovate, o se parla solo l’italiano ma insiste lo stesso per mettere piede in libreria, fate un piccolo sforzo e lasciategli visitare una libreria locale: ne sarà entusiasta!

5. Fatelo/a felice proponendo una destinazione in cui è ambientato un libro che ama.
Per esempio, avete presente la Barcellona di Zafón? Quella!

6. Oppure, prima della partenza, regalate alla vostra altra metà della mela un libro ambientato nel posto che state per visitare.
Ad esempio, ‘Il castello’ di Kafka se la destinazione è Praga.

7. Mettete in conto ogni giorno momenti di relax durante i quali lui/lei possa leggere.
Se si sfoga la mattina in spiaggia sotto l’ombrellone o durante un break pomeridiano in una deliziosa caffetteria, poi avrà occhi solo per voi!

8. Regalategli una guida del posto in cui state per andare.
La leggerà con orgoglio per voi davanti a monumenti e meraviglie della natura: sorridete e annuite e, ovviamente, ascoltate, perché farà bene anche a voi!

9. Lasciate un po’ di spazio nella vostra valigia per i libri cartacei che magari vorrà comunque portare o per quelli che acquisterà.
Ve ne sarà grato/a! Per un lettore, un libro è sempre un affare e un indispensabile acquisto. Apprezzerà molto il vostro aiuto e soprattutto la vostra comprensione!

10. Regalategli/le una di quelle piccole lampade da libro a clip.
Quando la sera, stanchissimi, dopo ore di visite guidate e tuffi in piscina, vorrete dormire, potrete spegnere tutte le luci senza discussioni. La vostra dolce metà, invece, se ne starà tranquilla a leggere alla luce della lampada che gli avete regalato e non disturberà il vostro sonno!

P.S. A questo punto, mi viene spontaneo chiedervi: come passerete le ferie, amici lettori?

Sia che restiate a casa, concedendovi magari qualche gita fuori porta, sia che abbiate di fronte il viaggio della vita, vi auguro una buona estate e soprattutto buone letture!

Elisa Sartarelli

20 maggio 2014
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti

Elisa Sartarelli

Mi chiamo Elisa Sartarelli e sono una giornalista laureata in Lingue e Letterature Moderne a “La Sapienza” di Roma. Ho sempre avuto una grande passione per la scrittura. La mia tesi è stata pubblicata con il titolo “Il mondo di Frances Hodgson Burnett: The Secret Garden, Little Lord Fauntleroy e A Little Princess” (La Riflessione – Saggistica 2010). Ho scritto anche due libri di favole ambientati in un mondo che ho creato da bambina: “Le Quadrobambole” (Rea Edizioni 2010) e “Nel mondo delle Quadrobambole” (Nicodemo Edizioni 2011). È uscito a settembre 2014 il mio primo romanzo per bambini “Le avventure del Mago Xilofono” (Arduino Sacco Editore). Nell’antologia “I racconti di Cultora Centro-Sud” (Historica Edizioni 2015) trovate un mio racconto breve ambientato nel mondo delle Quadrobambole, dal titolo “La venditrice di speranza”. Ho collaborato come revisore di stile al libro “Quel Bergoglio, questo Francesco – La biografia in cui parla in prima persona il Papa gesuita” (stampato da CreateSpace e disponibile su Amazon da luglio 2015), versione italiana della biografia di Papa Francesco dal titolo “Aquel Francisco” (Editorial Raíz de Dos, 2014) scritta dai giornalisti argentini Javier Cámara e Sebastián Pfaffen e arricchita da ricordi e commenti rilasciati dallo stesso Papa Francesco.

Utenti online